INFORMAZIONI FNP ER 21/2/19: Bologna tre giorni sul welfare

INFORMAZIONI FNP ER 21/2/19: Bologna tre giorni sul welfare

INFORMAZIONI FNP ER

21/02/2019



INFORMAZIONI FNP Emilia-Romagna 21/2/19

Ufficio stampa Fnp ER Ileana Rossi

 

Bologna si prende cura: tre giorni sul welfare

E' tutto pronto per "Bologna si prende cura - I tre giorni del welfare", la manifestazione dal 28 febbraio al 2 marzo, promossa dal Comune in collaborazione con l'Azienda USL di Bologna. Tre giorni per toccare con mano i servizi, le buone prassi, i progetti, promossi dal Comune in sinergia con le istituzioni e gli attori sociali del territorio, attraverso oltre 50 eventi tra convegni con ospiti internazionali, seminari e workshop, mostre, spettacoli, proiezioni, passeggiate di quartiere, laboratori con i cittadini. Il 28 febbraio nell'Aula Magna di Santa Lucia l'epidemiologo Michael Marmot, il sociologo Mauro Magatti e l'economista Luigino Bruni ragioneranno, dai rispettivi punti di vista, sul tema della lotta alle diseguaglianze; nel pomeriggio alla sala Stabat Mater dell'Archiginnasio spazio agli amministratori che nelle città italiane si trovano ad affrontare la sfida di innovare il welfare. Si confronteranno gli assessori di cinque grandi città capoluogo di regione che sono anche Città Metropolitane: Bologna, Torino, Milano, Napoli e Cagliari. A Palazzo Re Enzo cittadini e operatori potranno incontrarsi, confrontarsi, scoprire opportunità, entrare nel vivo dei progetti più innovativi. Al centro dell'attenzione i servizi che sostengono e tutelano i cittadini nei momenti di fragilità, gruppi di cammino per la  promozione della salute, workshop ed esperienze di cucina per una sana alimentazione, accoglienze in famiglia per lottare contro l'emarginazione e a sostegno delle fragilità, laboratori e momenti divertenti per favorire il diritto alla formazione e all'istruzione, orientamento e inclusione lavorativa, servizi per sostenere il diritto allo studio universitario, cohousing e transizioni abitative per il diritto alla casa. Il filo rosso sarà la mostra "1919-2019 Bologna, 100 anni di welfare”, su un secolo di welfare bolognese, dal sindaco  Francesco Zanardi alle Case della Salute. Salaborsa sarà il quartier generale delle associazioni che, assieme alle istituzioni danno quotidianamente corpo e gambe ai servizi, costituendone una preziosa trama sociale. Tanti gli stand informativi. In ogni giornata si svolgeranno due visite guidate che introdurranno i cittadini nel mondo del non profit bolognese grazie a un'animazione di teatro dell'improvvisazione. I cittadini più curiosi, su prenotazione, potranno anche ascoltare le storie di volontariato della Biblioteca dei Libri Viventi. Il welfare arriverà anche sul grande schermo con una serie di proiezioni dedicate al welfare nell'ambito del festival Visioni italiane in programma al Cinema Lumière - Cineteca di Bologna. "Bologna si prende cura – I tre giorni del welfare" si snoderà anche nei quartieri dove sarà possibile partecipare, sabato 2 marzo, a specifici trekking nei luoghi simbolici del welfare bolognese. Infine, "Replay, Bologna 6 agosto 2018, autonarrazione di un soccorso" previsto sabato 2 marzo alle 17 nell'Aula Magna di Santa Lucia. Si tratta di un racconto guidato da Matteo Belli che offrirà la possibilità di ascoltare, dalla voce dei diretti protagonisti, come ha funzionato la catena dei soccorsi a Borgo Panigale, lo scorso 6 agosto, dopo l'esplosione dell'autocisterna avvenuta in autostrada. Previsti anche laboratori al MAMbo e visite per famiglie al Museo Civico Medievale, e un incontro sul Progetto Accessibilità, nato per migliorare l'accessibilità dell'offerta turistica e culturale di Bologna, a partire da un sistema informativo unico e aggiornato e da una  mappatura dell'accessibilità dei musei cittadini.